COVID-19 ULTIME NOVITA’

Luglio 2020

Come rispondere al COVID-19

JOB RETENTION SCHEME
The Job Retention (furlough) Scheme si chiuderà, come previsto, alla fine di Ottobre.
Si susseguiranno le seguenti fasi:

– Agosto
La modifica rilevante è che dal 1 ° agosto i datori di lavoro dovranno pagare i contributi NIC dei dipendenti e i contributi pensionistici e non saranno più inclusi nel sussidio governativo. Fino al 31 agosto il governo pagherà l’80% dei salari dipendenti fino a un limite di £ 2.500 per le ore non lavorate.

–  Settembre
Il governo pagherà il 70% dei salari dipendenti fino a un limite di £ 2.187,50 per le ore non lavorate. I datori di lavoro contribuiranno per il 10% dei salari per un totale dell’80% per raggiungere il limite di £ 2.500. NIC e contributi pensionistici saranno a carico del datore di lavoro.

– Ottobre
Dal 1° ottobre fino al il 31 ottobre, il governo pagherà il 60% dei salari fino a un limite di £ 1.875 per le ore in cui il dipendente non lavora. I datori di lavoro pagheranno il 20% dei salari per costituire l’80% totale fino a un limite di £ 2.500 oltre a NIC e contributi pensionistici a totale carico del datore di lavoro.

 JOB RETENTION BONUS
È stato introdotto un nuovo Job Retention Bonus per incoraggiare le aziende a continuare a lavorare con I dipendenti precedentemente licenziati e, quindi, riassumerli dal furlough.
Il bonus è un pagamento una tantum a favore dei datori di lavoro di £ 1,000 per ogni dipendente assunto al termine del furlough e impiegato in maniera continuativa fino a gennaio 2021.

KICKSTART SCHEME
Un sistema di “kickstart” per incoraggiare i datori di lavoro a creare nuovi posti di lavoro per i giovani di età compresa tra 18 e 24 anni: i datori di lavoro saranno pagati fino a 6.500 sterline per coprire i costi salariali e le spese generali per sei mesi. I dipendenti lavoreranno 25 ore settimanali e verrà pagato il salario minimo nazionale.

STAMP DUTY LAND TAX TEMPORARY CUT
Un aumento della soglia di imposta di bollo (SDLT) per gli acquisti di IMMOBILI a £ 500k, fino al 31 marzo 2021. Ciò ha effetto immediato.

RIDUZIONE ALIQUOTA IVA
Una riduzione dell’IVA è stata applicata per i settori hospitality e turismo dal 20% al 5%, da mercoledì 15 luglio al 12 gennaio.
La riduzione durerà 6 mesi sullavendita di cibo e bevande analcoliche da ristoranti, pub, bar e caffetterie, nonché sulle attivitàalberghiere e sulle attività ricettive adiacenti ad attrazioni turistiche.
L’entrata in vigore è prevista per il 15 luglio 2020 e si estenderà fino al 12 Gennaio 2021 per sostenere le imprese e posti di lavoro nel settore dell’hospitality in tutto il Regno Unito.

“EAT OUT TO HELP” VOUCHER
Un Voucher “Eat out to Help Out” per tutti: sconto del 50% (fino a £ 10 ciascuno) sui pasti acquistati dal lunedì al mercoledì in agosto 2020 nei ristoranti, pub e caffè partecipanti. Gli esercenti possono fare domanda per partecipare dalla prossima settimana: il denaro verrà rimborsato entro otto giorni

COVID-19 ULTIME NOVITA’

Luglio 2020

Il team di TAX & ADVISE è disponibile per supportare le aziende colpite dal COVID-19.

COVID-19 è un evento che si sta svolgendo portando incertezza in ogni azienda.
Se hai bisogno di aiuto a capire e a discutere qualsiasi delle iniziative o modifiche relative a COVID-19 ti preghiamo di contattarci tramite pagina Contattaci o chiamaci al numero + 44 (0) 207283 7489.

Un piano di continuità aziendale è un requisito fondamentale. Esiste una gamma di sistemi in atto per supportare le aziende e gli individui per garantire che l’impatto di COVID-19 sia ridotto al minimo.

Azione pratica per rispondere a COVID-19

Abbiamo sviluppato una serie di misure pratiche per aiutare le aziende pensando alle loro priorità per poter superare questi tempi difficili.

Mettere al primo posto le persone
Garantire la sicurezza e il benessere dei dipendenti e dei clienti è chiaramente la priorità numero uno per tutte le aziende

Comunicare in modo trasparente con i tuoi clienti
Comunicare regolarmente con dipendenti e clienti garantirà che tutti siano sullo stesso piano. In questo modo si ridurrà anche la diffusione della paura e della disinformazione.

Sposta la tua strategia di vendita online
Concentrati sul servire i tuoi clienti attraverso i canali digitali, vendendo sui social media, mettendo a frutto la tua rubrica e-mail o usando una piattaforma video per raggiungere nuovi contatti.

Dare priorità alle operazioni critiche
È necessario essere pronti ad apportare modifiche, ad esempio l’utilizzo di fornitori alternativi o la messa in attesa di determinate operazioni.
Studia un piano su come continuerai a dare la priorità ai tuoi clienti
per tutto questo.

Revisionare i costi
Incoraggiamo tutti gli imprenditori a rivedere attivamente le loro previsioni di flussi di cassa a breve, medio e lungo termine e chiedere consulenza e supporto tempestivi per gestire proattivamente il rischio aziendale.

Il team di TAX & ADVISE è disponibile per supportare le aziende colpite dal COVID-19.

COVID-19 è un evento che si sta svolgendo portando incertezza in ogni azienda.
Se hai bisogno di aiuto a capire e a discutere qualsiasi delle iniziative o modifiche relative a COVID-19 ti preghiamo di contattarci tramite pagina Contattaci o chiamaci al numero + 44 (0) 207283 7489.

Un piano di continuità aziendale è un requisito fondamentale. Esiste una gamma di sistemi in atto per supportare le aziende e gli individui per garantire che l’impatto di COVID-19 sia ridotto al minimo.

Guida del Governo UK:
misure di supporto alle aziende

RAFFORZARE LA CONTINUITÀ AZIENDALE

Proteggere la vostra continuità aziendale:
Sintesi finanziaria, fiscale e misure contabili.

Sgravio dei Business rates
Il governo ha annunciato una serie di misure sui tassi commerciali per assistere le imprese che subiscono un’interruzione del flusso di cassa a seguito dell’epidemia di COVID-19. Il focus principale è sulle piccole e medie imprese (PMI) che operano nei settori della vendita al dettaglio, del tempo libero e dell’accoglienza che occupano immobili di piccole dimensioni. Lo sconto sui BusinessRates è previsto per immobili con un valore imponibile (rateable value) inferiore a £ 51000.
Sospensione dei Business Rates per 12 mesi per tutte le attività di vendita al dettaglio, accoglienza e tempo libero in Inghilterra (inclusi negozi, pub, ristoranti).

Sovvenzioni in denaro
I contributi in denaro che verranno resi disponibili includono:
– fino a £ 10.000 per le piccole imprese
– fino a £ 25.000 per vendita al dettaglio, ospitalità e tempo libero imprese con un valore imponibile inferiore a £ 51.000 Differimento del pagamento delle imposte HMRC è disposta a consentire alle imprese di differire i pagamenti fiscali. La chiave è comunicare con HMRC prima della data di scadenza dell’imposta. Si raccomanda di agire in anticipo.

Soluzioni pratiche per l’invio dei conti economici a Companies House
Companies House ha confermato che non vi saranno quote specifiche per le restrizioni imposte dalla lotta contro la pandemia del Coronavirus. Tuttavia, nell’eventualità che i conti economici non vengano inviati nei termini poiché la tua azienda è interessata da COVID-19, è necessario presentare una domanda online per estendere il termine prefissato per il deposito. Le domande devono essere presentate prima della scadenza di deposito e la normale proroga è di 30 giorni.

Practicalities for Companies House accounts filing
Companies House ha confermato che le aziende possono richiedere un periodo di proroga di tre mesi per presentare i bilanci. Questa estensione non verrà concessa automaticamente e le aziende in cerca che necessitano piu’ tempo devono completare una domanda online prima della scadenza di deposito.

VAT
Il governo ha annunciato che non è necessario pagare alcuna imposta IVA tra il 20 marzo e il 30 giugno 2020. Non è necessario presentare alcuna richiesta a HMRC, ma e’ automatico. Le aziende avranno tempo fino alla fine dell ‘”anno fiscale” del 2021 per pagare le imposte accumulate.
Le aziende che hanno addebiti diretti con HMRC per pagare le importe IVA, dovrebbero annullarli , altrimenti il sistema bancario continuerà a prendere automaticamente gli addebiti.

Supporto e mantenimento del posto del lavor (Job Retention Scheme)
Il governo ha annunciato il sostegno per tutte le imprese del Regno Unito per aiutare a proteggere i lavori durante la crisi COVID-19. In base al nuovo schema di supporto del lavoro tutti i datori di lavoro del Regno Unito saranno in grado di accedere al supporto per contribuire a pagare parte dello stipendio dei dipendenti, per quei dipendenti che verrebbero altrimenti licenziati durante il periodo di crisi. Il pacchetto di supporto ha lo scopo di aiutare a proteggere i lavori dei dipendenti che altrimenti sarebbero stati licenziati.
HMRC rimborserà ai datori di lavoro l’80% delle spese salariali per i lavoratori dipendenti, fino a un massimo di £ 2.500 al mese. I datori di lavoro potranno presentare una richiesta di rimborso una volta che il nuovo sistema di HMRC sarà disponibile.
Spetta ai datori di lavoro pagare il restante 20% dei salare, qualora lo volessero fare.

Assistenza per i lavoratori autonomi
Il governo ha annunciato un pacchetto di assistenza senza precedenti per le imprese, i dipendenti e l’economia.
E’ stato introdotto uno schema per i lavoratori con partita iva che consentirà di richiedere una sovvenzione pari all’80% dei profitti commerciali fino a un massimo di £ 2.500 al mese per i prossimi 3 mesi.
Si applicano vari criteri e non tutti i lavoratori autonomi si qualificheranno.

La British Business Bank insieme a oltre 40 società creditizie stanno offrendo una gamma di opzioni finanziarie che consentono a una PMI (fatturato inferiore a £ 41 milioni) di prendere in prestito fino a £ 5 milioni, con i primi sei mesi liberi da interessi ai sensi dello Schema di prestito per interruzione attività (CBILS). Non tutte le PMI saranno ammissibili. Il regolamento sarà disponibile dall’inizio della settimana a partire dal 23 marzo 2020.

Modifiche temporanee allo statuto di malattia (SSP)
L’SSP sarà temporaneamente pagato dal primo giorno di assenza di malattia piuttosto che dal quarto giorno per le persone che hanno COVID-19 o devono autoisolarsi. A partire dal 6 aprile 2020, SSP sarà erogato a un tasso di £ 95,85 a settimana. Coloro che non sono idonei per la SSP, ad esempio i lavoratori autonomi o le persone che guadagnano al di sotto del salario minimo saranno in grado di presentare una richiesta di credito d’imposta universale o indennità contributiva e di sostegno.
Un ulteriore sostegno finanziario per gli imprenditori e i lavoratori autonomi è arrivato sotto forma di sospensione dei mutui di tre mesi per i proprietari di case che incontrano difficoltà nell’adempiere ai pagamenti a causa degli effetti di COVID-19.

Imposte sul lavoro
Il governo ha confermato che, dopo aver recentemente concluso un riesame della riforma prevista al regolamento sulle retribuzioni e aver apportato una serie di modifiche a sostegno della sua corretta attuazione, intende proseguire con le modifiche che entreranno in vigore il 6 aprile 2020.

Guida del Governo UK:
misure di supporto alle aziende

I nostri pensieri vanno a tutti coloro che sono stati colpiti o infettati.

Speriamo che tu e la tua famiglia siate al sicuro e che prendiate tutte le precauzioni necessarie.