Affondo del Fisco italiano sugli evasori fiscali

Affondo del Fisco italiano sugli evasori fiscali

Posted by on May 1st, 2012 with 0 Comments
02 Affondo del Fisco italiano sugli evasori fiscali

Seguendo l’annuncio della Guardia di Finanza, che ha già ottenuto enormi risultati nei primi 4 mesi dell’anno corrente portando allo scoperto sostanziose somme di denaro non dichiarate, l’Agenzia delle Entrate ha fatto partire in data odierna ulteriori controlli su tutto il territorio nazionale.

La Guardia di Finanza ha confermato di aver scoperto oltre 2,200 casi di evasione fiscale nel periodo compreso tra Gennaio e Aprile di quest’anno, per un totale di 6 miliardi di Euro di capitali non dichiarati. I casi scoperti non presentano caratteristiche comuni ed i contribuenti in questione non avevano mai presentato alcuna dichiarazione dei redditi, nonostante conducessero una vita alquanto lussuosa.

E’ stato ribadito che delineare un identikit per tracciare in maniera più efficiente gli evasori fiscali, diventa sempre più difficile, poiché le inchieste della Guardia di Finanza hanno evidenziato che nessun settore è immune: i casi riscontrati riguardano imprenditori, liberi professionisti, traders e diverse altre categorie.

Nonostante ciò, le percentuali più alte di evasione sono state riscontrate nel settore della vendita al dettaglio (quasi il 25%) e nel settore delle costruzioni (22%), seguiti dal campo della manifattura (11%), dai professionisti (5.7%) ed infine dal settore del turismo, più precisamente da hotel e ristoranti (5.5%).

L’Agenzia delle Entrate sembra comunque concentrarsi sul settore turistico. Seguendo le azioni ad alto profilo nel settore sciistico e nella vita notturna delle grandi città che hanno avuto luogo lo scorso anno ed in questi ultimi mesi, l’autorità fiscale ha avviato nuove inchieste sull’IVA e sull’evasione di entrate non dichiarate.

In questo ponte di Primo Maggio, sono stati messi al lavoro 200 ispettori in 100 stabilimenti agro-turistici, mentre la Guardia di Finanza si è concentrata su bed and Breakfast ed hotel per verificarne la fatturazione e la regolarità dei contratti di lavoro.

Il Fisco italiano conferma linea dura sull’evasione fiscale ed impiega molte risorse per tracciare gli evasori. In tale prospettiva, ogni società internazionale potrebbe finire nel mirino delle autorità fiscali ed essere esaminata da cima a fondo.

Vista la situazione, bisogna assicurarsi di rispettare le leggi e di essere inattaccabili sotto ogni punto di vista, soprattutto quando si implementano strutture atte a ridurre il carico fiscale della propria azienda internazionale. I consulenti fiscali esperti di Tax & Advise garantiscono un appoggio capace, assicurando le tranquillità d’animo necessaria per focalizzarsi esclusivamente sul proprio lavoro.

{lang: 'it'}

share save 171 16 Affondo del Fisco italiano sugli evasori fiscali

Leave a Reply

*
= 4 + 4

Comment moderation is enabled. Your comment may take some time to appear.